Pro Loco ASC MansuèLa Storia



Era il 6 Novembre 1982 e la neoeletta “ASSOCIAZIONE SPORTIVO-CULTURALE DI MANSUE’” era stata costituita con un vero e proprio Statuto e un Consiglio di amministrazione. Già a quel tempo all’associazione venne attribuito il fine di promuovere manifestazioni ed attività ricreative, culturali e sportive per il paese.

Ben presto nell’A.S.C. si formò al suo interno la sezione Sagra con lo scopo di organizzare, in settembre, i festeggiamenti dedicati al patrono San Mansueto. Inizialmente la sagra si svolgeva nel piazzale antistante il municipio e nel 1994, in seguito ad una convenzione con il Comune, iniziarono i lavori per la costruzione di cucine fisse e di un capannone multiuso presso gli impianti sportivi. Nello stesso anno, con l’apertura dei festeggiamenti della sagra, avvenne l’inaugurazione del nuovo capannone. Fu una serata di gran festa, allietata da un concerto della fanfara dei Bersaglieri di San Donà di Piave, e in tutti c’era la soddisfazione per il raggiungimento di un sogno e l’emozione per l’inizio di un nuovo percorso.

Nel corso degli anni l’ASC, divenuta poi Pro Loco ASC MANSUE’, ha mantenuto viva la tradizione della sagra. Questa si svolge i primi tre weekend del mese di settembre. Accanto ad un ricco menù enogastronomico che spazia dalla carne al pesce – particolarmente rinomate sono le serate del venerdì dedicate al menù di pesce – vengono proposti agli ospiti spettacoli di vario genere per accontentare i gusti dei più piccini e di quelli ormai cresciuti.

Accanto alla sagra, altri sono gli eventi che la Pro Loco organizza e a cui collabora: il Panevin nella serata del 5 gennaio, “Tre sabi tuti da rider” l’appuntamento di febbraio dedicato alle risate e al teatro in dialetto veneto, la festa dello sport; senza poi dimenticare la disponibilità che la Pro Loco da durante l’anno a tutti gli altri eventi comunali e parrocchiali.

AltroStatuto e Consiglio di Amministrazione



A marzo 2016 è stato eletto dall’Assemblea dei Soci il nuovo Consiglio Direttivo che rimarrà in carica per quattro anni; così composto:

Statuto

Presidente

Nadalet Orlando

Vice Presidente

De Luca Guglielmo

Segretario

Celentano Sabato

Cassiere

Marchesin Rita

Revisori dei conti

Marchesin Monica
Nespolo Marta

Probiviri

Lunardelli Alice
Pasquali Diana
Spadotto Flavio

Consiglieri

Boscariol Davide
Boscariol Nicola
Giarratana Luca
Marcon Michela
Pasquali Pierangelo
Sperotto Marta
Toffanello Gino